Ci meritiamo di più, dice Nate Silver

Nate Silver nel suo manifesto gioca volutamente sul facile e noioso conflitto tra vecchi e nuovi media. E sa giocarci bene. Ma l’idea è un’altra: vuole alzare l’asticella. Molti vecchi editorialisti hanno sbagliato le loro analisi, e nessuno è poi andato a correggerli. Nel sistema operativo internet non va così. Con i numeri non si scherza. Nate Silver non vuole cambiare il vecchio giornalismo. Meglio: vuole potenziare l’idea di verifica, il concetto di racconto attraverso i numeri, rivendica l’essenzialità della necessaria contestualizzazione. Insomma, vuole migliorare il servizio al lettore, che si merita di più. E’ un obiettivo ambizioso, aria fresca.