Il Prime Day oltre la nostra testa

Editoriale per La Stampa del 17 luglio 2018.

La prima cosa che abbiamo pensato, davanti all’offerta della sega a nastro da 250 watt, è che per una volta l’insieme di algoritmi che regola silenziosamente la nostra vetrina personalizzata su Amazon si fosse sbagliato. Nemmeno una virgola delle nostre tracce online avrebbe potuto convincere i sistemi di calcolo probabilistico di Amazon che davvero saremmo stati interessati all’attrezzo in questione.  Continua a leggere